LAMEZIA TERME

Partenza per Lamezia Terme . Visita al centro storico di Nicastro dove ci sono i resti del Castello Normanno-Svevo posto alla sommità del rione San Teodoro in posizione dominante su  un'imponente rupe rocciosa su cui fu costruito appunto il torrione.

Si passa a visitare La Casa del libro Antico, situata  presso il  Palazzo Nicotera, che conserva e valorizza oltre duemilacinquecento libri stampati dall'inizio del secolo XVI.

Il Museo Diocesano, altra tappa del nostro tour, ubicato al primo piano del Palazzo del Seminario Vescovile di Lamezia Terme, è stato inaugurato nel 1998.
La collezione esposta è una delle più importanti dei musei diocesani calabresi.
Gli oggetti conservati sono testimonianza di grande valore artistico e di pregevoli manifatture.
Si prosegue per il Museo Archeologico Lametino sito nel  complesso Monumentale del San Domenico,  che racconta un pezzo di vita della città e dove si può ammirare una ricca collezione proveniente da diversi siti della piana lametina. Il Museo è suddiviso in tre sezioni: Preistoria, Età classica e medievale. Nella sezione Preistoria sono conservati articoli del periodo Paleolitico Calabrese e del periodo Neolitico Lametino.

Infine visita alla Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, costruita intorno al 1640.

Pranzo presso Ristorante tipico o al sacco.

Si continua per il centro storico di Sambiase per visitare la zona antica, fino all’Ecomuseo “Luogo della Memoria” che raccoglie testimonianze di un recente passato contadino, di modi di vita, di attività e di tradizioni ormai in disuso.  Si prosegue a visitare la chiesa più importante del paese, la chiesa di Pan Grazio dove all’interno sono custodite molte opere di Mattia Preti.

Si prosegue verso  S. Eufemia  Vetere, dove  è possibile visitare i ruderi dell'Abbazia Benedettina, fatta edificare da Roberto il Guiscardo nel 1062 e distrutta dal terremoto del 1638. Della chiesa sono visibili il prospetto principale con i resti delle due torri campanarie, la divisione interna in tre navate illuminate da una serie di finestre ad arco, e parte dell’area presbiterale con il transetto, che culminava ad est con le tre absidi. Ultima tappa è la visita presso i ruderi della città Greca di Terina (oggi chiamata Sant’Eufemia). La città fu fondata nel VI secolo a.C. e fu distrutta da Annibale alla fine della Seconda Guerra Punica.

Rientro in Hotel, cena e pernottamento

Hotel Paradiso

Hotel Paradiso è una struttura modernissima che offre ospitalità in Calabria per tutte le esigenze. Per i tuoi soggiorni di lavoro o per la tua vacanza in Calabria l'Hotel Paradiso a Falerna è pronto a soddisfare tutte le tue esigenze.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre offerte

{emailcloak=off}

Ricerca

itafsqarhyazeubebgcazh-CNzh-TWhrcsdanlenettlfifrglkadeelhtiwhihuisidgajakolvltmkmsmtnofaplptrorusrskslesswsvthtrukurvicyyi